Come funziona OTaccess?

Bayshore OTaccess: accesso remoto sicuro per reti OT

Una soluzione di accesso sicuro privata, specifica per OT, per un accesso controllato a beni e servizi OT designati, una facile gestione degli utenti e opzioni di acquisto sia in conto capitale che in conto corrente.

Panoramica

OTaccess è un prodotto di accesso remoto di rete definito da software ospitato su cloud con supporto per microtunnel crittografati, autenticazione a due fattori, utenti e gruppi di Microsoft Active Directory e funzionalità di accesso agli endpoint specifici orientate ai requisiti di sicurezza della rete OT.

OTaccess fornisce l’applicazione di policy in-session basata sul contenuto per determinati set di regole definiti e l’elenco di policy disponibile si espanderà automaticamente senza l’intervento dell’utente.

OTaccess è un’alternativa competitiva sia ai prodotti VPN aziendali generici sia agli strumenti di rete definiti dal software. Offre controlli di policy nativi per i protocolli OT e supporta un unico riquadro di amministrazione del vetro tramite l’istanza cloud privata del cliente del portale di gestione.

Controllo delle Policy
Domande su OT Access

 

COME MIGLIORA LA CYBER SECURITY DEI VOSTRI IMPIANTI?

D: In che modo OTaccess differisce da una VPN?

R: OTaccess controlla l’accesso per protocollo, porta e utente. Prima di consentire qualsiasi accesso, OTaccess richiede che un servizio su un endpoint sia stato esposto (definendo sia la porta di destinazione sia il protocollo / servizio) e che a un utente sia stata concessa l’autorizzazione esplicita per accedere a quella combinazione endpoint / servizio.

D: Cos’è l’architettura di trasporto OTaccess?

R: OTaccess Endpoint Gateway avvia un tunnel SSL standard dall’interno della rete all’istanza cloud fornita dall’interfaccia di gestione OTaccess.

Quel tunnel è persistente per impostazione predefinita e avviato solo all’interno della tua rete verso la destinazione esterna. Gli utenti remoti autorizzati avviano una richiesta di connessione dalle loro posizioni tramite il client OTaccess, che si collega all’istanza cloud dedicata, autentica l’utente e quindi mappa la connessione di tentativo all’elenco noto di destinazioni endpoint / servizi autorizzate.

Se tutti questi controlli hanno esito positivo, l’istanza cloud del software OTaccess inoltra la sessione dell’utente remoto nell’endpoint gateway OTaccess che, a sua volta, lo inoltra nuovamente all’endpoint di destinazione effettivo.

D: OTaccess supporta l’integrazione di Active Directory (AD) tramite LDAP?

R: Sì. OTaccess può essere configurato per convalidare le credenziali dell’utente e del gruppo tramite il server AD della tua azienda.

Per utilizzare questa funzione, il server AD viene esposto all’istanza cloud OTaccess mediante un tunnel OTaccess standard e le query LDAP vengono inviate durante ogni azione di autenticazione dell’utente.

D: OTaccess supporta l’autenticazione a due fattori?

R: Sì. OTaccess richiede un numero di cellulare per ogni utente e utilizza SMS per inviare un codice di autorizzazione a quel numero ogni volta che l’utente si autentica nel sistema.

D: OTaccess è disponibile in un formato di appliance che posso distribuire in loco?

R: Non ancora. La nostra intenzione è quella di iniziare con la versione di OTaccess ospitata su cloud e di rendere disponibile una versione puramente on-premise nel 2019.

D: Posso usare OTaccess per abilitare tunnel di protocollo OT da sito a sito persistenti?

R: Sì. Contattaci per discutere questo caso d’uso in modo più dettagliato.

D: Posso ottenere una versione di prova o demo di OTaccess?

R: Puoi abbonarti per un mese al livello di abbonamento minimo, senza ulteriori obblighi.

D: Quando sarà disponibile OTaccess?

R: Gli abbonamenti OTaccess sono ora disponibili.

 

Scarica il datasheet di OTaccess
CLICCA QUI

ALTRI PRODOTTI BAYSHORE

OTfuse e OTfuse per iFix/Cimplicity/Lite

Scrutiny Asset Inventory

NetWall

CONDIVIDI

Cerca nel sito

Effettua il login per consultare questa risorsa

Se non sei ancora registrato clicca qui, è gratis!