iFIX 2022

Affronta la sfida della Digital Transformation partendo dal processo con iFix 2022.

Con la nuova release della piattaforma SCADA di GE Digital potrai:

  • RIDURRE i tempi di INSTALLAZIONE e AGGIORNAMENTO grazie al nuovissimo “Quick Installer”
  • COLLEGARTI ai PLC in maniera semplice ed intuitiva tramite IGS e OPC UA
  • GARANTIRE la sicurezza dell’applicazione tramite AUTENTICAZIONE SICURA
  • SCEGLIERE la TAGLIA PERFETTA per numero di TAG e client di visualizzazione necessari
  • E molto altro ancora…

SCARICA IL DATASHEETDI iFIX 2022!

 

SCARICA IL DATASHEETDI iFIX 2022!

iFIX 6.5: lo SCADA che si configura via WEB!

Con la nuova versione iFIX 6.5 – Hub di configurazione WEB, puoi: fare una gestione 100% web-based delle tag dai differenti database, PLC o altri end point fino alla creazione di pagine per qualsiasi formato, passando da accorgimenti essenziali per l’utilizzo delle nuove tecnologie IoT e lo sviluppo da parte di più utenti in maniera contemporanea.

Oggi lo SCADA iFIX può essere utilizzato completamente da remoto: non solo i client di visualizzazione (da sempre remotizzabili tramite tecnologie webserver o terminal server) ma anche un nuovissimo e completo HUB per la creazione e l’implementazione di interi progetti.

SCARICA IL DATASHEETDI iFIX 6.5!

VUOI APPROFONDIRE? Chiamaci ora per saperne di più!

iFix 6.5 Requisiti Software

GE consiglia di utilizzare i service pack più recenti per i sistemi operativi Windows.

I requisiti minimi del software iFIX includono:

  • Uno dei seguenti sistemi operativi:
    • Microsoft® Windows® 10 (32 bit o 64 bit)
      Professional o Enterprise Edition.
    • Microsoft® Windows® 10 IoT Enterprise con LTSC
      abilitato o un sistema operativo rilasciato sotto
      Long Term Service Channel per iFIX per IoT.
    • Microsoft® Windows® 8.1 (32 bit o 64 bit),
      Professional o Enterprise Edition.
    • Microsoft® Windows® Server 2019.
    • Microsoft con impostazioni internazionali in inglese, è supportato con iFIX inglese; i sistemi operativi in altre lingue o le impostazioni internazionali per Windows IoT non sono
      supportati.
  • Per eseguire il plug-in iFIX per Hub di configurazione, sono:
    • Microsoft ® Windows® Server 2016.
    • Microsoft® Windows® Server 2012 R2.
      NOTA: solo l’inglese Windows IoT
  • stati testati i seguenti browser:
    • Google® Chrome
    • Microsoft® Edge basato su Chromium
    • Mozilla® Firefox
    • Apple® Safari (MAC OS) NOTA: a volte il sistema operativo MAC non è in grado di risolvere il nome del sistema. In questo caso, aggiorna il
      file hosts.

Compatibilità con database relazionali con iFIX:

  • Microsoft® SQL Server 2017
  • Microsoft® SQL Server 2019
  • Oracle® 19c
  • Oracle® 18c
  • Microsoft® Access 2000 (o versione successiva).

Microsoft Access è supportato solo per le installazioni locali

 

Prova gratuita di iFIX

Siamo orgogliosi dell’innovazione di GE Digital e vi incoraggiamo ad utilizzare iFIX.

Registratevi oggi stesso per scaricare il vostro software iFIX gratuito!

DEVOPS in ambiente OT

Come gestire il processo di sviluppo e implementazione delle tecnologie in fabbrica? Dove ogni secondo (di produzione) è denaro è possibile far crescere i sistemi di supervisione e controllo senza impattare sull’OEE?
GE Digital e ServiTecno sono convinti di si! Leggi il WP qui sotto (se non sei registrato fallo subito, ci vorranno pochi secondi)

La Cyber Security Industriale nell'era di Industry 4.0

La convergenza IT/OT sta portando grandi benefici: lo scambio di dati tra i diversi livelli può infatti migliorare l’intera supply chain.
L’altro lato della medaglia è che l’apertura bidirezionale dei sistemi di fabbrica verso il cloud necessita di accorgimenti in ambito cyber security: qualche spunto sui primi step da fare per mettere in sicurezza macchine e impianti

CONDIVIDI

Cerca nel sito

Effettua il login per consultare questa risorsa

Se non sei ancora registrato clicca qui, è gratis!