Una sola piattaforma software per monitorare le variazioni di 16.000 dispositivi? SI, SI PUO’!

Quella realizzata per l’acquedotto dell’Australia Occidentale (WEST AUSTRALIA) è una delle applicazioni di Change Control & Configuration Management più grandi al Mondo.

Più di 300 diverse località (la principale è Perth, una città in rapida espansione che sta diventando sempre più attraente anche grazie alla qualità dei servizi), 105 differenti impianti per la depurazione e la distribuzione dell’acqua a 2 milioni di persone.

 

 

Già così potrebbe sembrare una sfida durissima, ma bisogna aggiungere ulteriori variabili:

  1. Considerata l’estensione del territorio si verificano le condizioni climatiche più disparate, con anche grandi escursioni termiche (che sappiamo essere tra i peggiori nemici della tecnologia di campo)
  2. Non è semplice coordinare 24 distretti con più di 100 manutentori
  3. 180 differenti brand tecnologici, 750 tipologie di dispositivi Hardware e almeno 150 diversi sistemi di controllo e supervisione
  4. 30 anni di implementazione vuol dire essere passati per molte epoche tecnologiche: sul campo si trova un po di tutto…

 

Ebbene MDT Autosave è la tecnologia che è stata selezionata WATER CORPORATION da per riunire sotto un’unica repository e centro tutte le versioni degli applicativi che tengono in piedi l’intricato sistema informatico che regge l’acquedotto dell’Australia Occidentale.

Controllare le versioni, segnalare ogni singola variazione dei singoli device o sistema di supervisione: questo è il compito che svolge MDT Autosave ogni giorno da quasi 5 anni.

COME FUNZIONA MDT AUTOSAVE?  Avere il completo controllo degli applicativi è fondamentale nella quotidianità, ma potrebbe essere l’elemento fondamentale in caso di fermo macchina parziale o totale: in caso di guasto, attacco informatico o danno ambientale, quanto ci vorrebbe a rimettere “in pista il sistema”?

Le funzionalità di MDT Autosave hanno nel tempo assunto un ruolo fondamentale per quanto riguarda la Cyber Security nelle Infrastrutture Critiche

I principali benefit?

  • Monitorare le modifiche nei dispositivi non collegati in rete negli impianti di trattamento
  •  Attivare gli integratori di sistema ei team di sviluppo fuori sede per lavorare sui programmi senza fornire accesso diretto al dispositivo
  •   Visualizzare una cronologia delle modifiche eseguite su ciascun dispositivo
  •   Confronta il programma in esecuzione nel dispositivo al programma sul computer portatile dell’ingegnere
  •  Copiare programmi per creare nuovi programmi nel campo.
  • Ogni tecnico ha lo stesso ambiente operativo standardizzato (SOE): il software viene distribuito a tutti gli utenti, viene eseguito il controllo delle versioni e non è necessario alcun account amministrativo locale.
  •  Migliore database di inventario dovuto alla struttura di AutoSave
  • Tutte le modifiche di configurazione possono ora essere avviate da AutoSave con un singolo database master accessibile da qualsiasi punto
  • Miglioramento dell’inventario dei dispositivi del sistema di controllo: migliore gestione degli asset e pianificazione della manutenzione.
  • Ottima accettazione della forza lavoro

LINK ALLA CASE HISTORYCOMPLETA

COME FUNZIONA MDT AUTOSAVE?

 

Richiesta informazioni

Contatta il nostro servizio di assistenza per ricevere maggiori informazioni.

Registrati gratuitamente per ricevere la newsletter e accedere liberamente a white paper e case histories